2011-09-27
Cersaie 2011, nuovo concept espositivo

Samo rinnova la propria presenza nell’ambito degli eventi fieristici con un concept espositivo ancora più spettacolare e distintivo, forte della convinzione profonda che sempre più attraverso la doccia si viva un’esperienza fuori dall’ordinario. E stra-ordinaria è sicuramente l’esposizione fieristica di Samo di quest’anno, dove  diverse dicotomie disegnano percorsi di lettura alternativi dello spazio: colori caldi e freddi, materiali semilavorati o raffinati, luci ed ombre sapientemente bilanciate, natura e tecnologia, sogno e realtà. Sia all’interno che all’esterno possono essere percepite queste stimolazioni sensoriali che creano un continuo dialogo tra essenzialità e complessità. Per quanto riguarda i materiali, l’esterno è realizzato in cemento grezzo, che contrasta con le rifiniture interne molto curate e una serie di tendaggi che alleggeriscono la scena e la rendono eterea. La realizzazione scenografica dello spazio espositivo richiama direttamente un caleidoscopio che fa vivere la fusione tra mondo reale e mondo onirico: durante la giornata diverse atmosfere spettacolari generate da colori, suoni e immagini altamente emozionali avvolgono l’ospite in uno spazio etereo grazie ad  una natura rappresentata in modo sognante, rendendo l’atmosfera sempre diversa. Ampia focalizzazione sui prodotti invece negli spazi dedicati perimetralmente, “luoghi” caratterizzati da luce, pace, relax e dall’assenza di colore, in cui sono le soluzioni doccia a brillare regalando tangibili stati di benessere. Lo spazio conviviale è rappresentato dalla grande piazza centrale, ”agorà” delle relazioni dove le persone possono avere una visione d’insieme di tutti i prodotti e scegliere in quale situazione di benessere immergersi.